Emmeu | ITALIA
La sua ricerca è incentrata sulla geometria pura con una visione artistica che spazia dalle realtà labirintiche di Escher ai mandala orientaleggianti del  gruppo Cryptik. Le sue opere sono dei solidi in espansione che sembrano nascere come una mitosi  cellulare attorno ad un nucleo originario, quello che Sol LeWitt definì la più pura e non  fraintendibile delle forme: il cubo. Esplosioni in cui linee di luce amplificano, con una sorta di effetto doppler pittorico, la  sensazione di osservare uno spazio dinamico in continua trasformazione.

 


PRINCIPALI ESPOSIZIONI: 2014  “Sine Limes”, GroupShow, a cura di Carlo Vignapiano, Factory – La Pelanda, MACRO Testaccio, Roma, Italia / 2015 “New cimed Project”, vincitore Bando Europeo “City of  Writers”,  Oristano, Italia / 2016 “Supernova – Geometrie in espansione tra scultura e street art”, Bipersonale con Pietro Zucca, a cura di Carlo Maria Lolli Ghetti ed Eleonora Aloise, White Noise Gallery, Roma, Italia / “Any Given Book”, GroupShow, a cura di Carlo Maria Lolli Ghetti ed Eleonora Aloise, White Noise Gallery, Roma, Italia / “Infiniti Labirinti”, GroupShow a cura di Flaminia Bellei Valentini ed Aurora Bolandin, Torino, Italia – INTERVENTI URBANI: 2015 “Tracce Temporanee”, a cura di Elena Nicolini e Studio Gravity, Parioli, Roma, Italia / “Volumi”, Residenza d’Arte PUBBLICA, a cura di Carlo Vignapiano, Selci, Italia / 2016 “Urban Streetart Matera”, Festival a cura di Monica Plumbo e Damiano Laterza, Matera, Italia / “Infiniti Labirinti”, Murales per Paratissima – Torino Esposizioni a cura di Flaminia Bellei Valentini ed Aurora Bolandin, Italia

Opere

Non ci sono opere da mostrare

Attività

Collective
Sine Limes
Collective
Street Art Theatre
Collective
Combo